Ricette che fanno bene alla pelle

La salute e la bellezza iniziano a tavola: noi siamo ciò che mangiamo e la pelle è il primo organo a risentire, nel bene e nel male, degli effetti del cibo che mettiamo nel piatto.

Per una pelle giovane, fresca e luminosa, per tenere lontane rughe, per la dermatite, per combattere opacità, ispessimenti ed inestetismi di ogni tipo, un’alimentazione sana e bilanciata è il primo imprescindibile passo da compiere, dopodichè via libera a tutti quegli alimenti di cui è da tempo dimostrato l’effetto benefico sulla pelle, a cominciare da frutta e verdura, ricche di vitamine, sali minerali ed antiossidanti indispensabili al benessere dell’intero organismo.

Un buon modo per dare delle ricette che fanno bene alla pelle è mangiare come primo piatto una vellutata di verdure, un vero e proprio mix di nutrienti dall’effetto positivo i cui risultati non tarderanno a mostrarsi.

Per preparare la vellutata di carote ad esempio, ricche di betacarotene, lavate, pulite, spuntate e spellate mezzo chilo di carote, spellate 2 cipolle rosse e due mele tipo Granny Smith, tagliate a rondelle una costa di sedano e fate rosolare in una casseruola in poco olio extravergine d’oliva insieme ad un mazzetto di erbe aromatiche miste a scelta (legato) per 3-4 minuti. Dopo aver tolto il mazzetto spolverizzate con un cucchiaio di farina, bagnate con il brodo vegetale a caldo arricchito con succo di mela, coprite e lasciate cuocere ancora per 20 minuti, mescolando ogni tanto. Con il frullatore ad immersione frullate la zuppa ottenuta. Aggiungete sale e pepe, mescolate e fate bollire a fuoco basso. Guarnite con metà mela conservata da prima, tagliata a fettine e con qualche fogliolina di timo.

Un’ottima idea per nutrire la pelle “dall’interno” è anche quella di pranzare o cenare con un piatto unico completo che in più contenga un insieme di sostanze salutari: un’insalatona è la soluzione ideale.

Un’insalata di pollo (petto tagliato a pezzetti) con l’aggiunta di pesche (a fettine), mandorle, misticanza, olio extravergine d’oliva, succo di limone, un pizzico di sale e, se volete, una spolverata di paprika, rappresenta per l’epidermide una fonte totale di benessere.

Chiudete sempre il pasto con della frutta fresca e bevete solo acqua oligominerale: in poco tempo la pelle tornerà splendente.